Assicurazione viaggio negli USA

Sebbene non sia obbligatorio dal punto di vista legale sottoscrivere un’assicurazione sanitaria per un viaggio negli USA, prevenire le eventuali spese derivanti da problemi di salute piccoli o grandi che potrebbero sorgere durante il soggiorno è però fortemente raccomandato. Vediamo perché.

Cosa succede se mi ammalo negli USA?

Il sistema sanitario è molto diverso da quello italiano: gli ospedali americani offrono cure eccellenti, ma i costi richiesti per le spese sanitarie sono elevati e anche un semplice ricovero può rivelarsi una disavventura. Per viaggiare in tranquillità è quindi consigliabile avere una polizza viaggi con massimali spese mediche elevati e un'assistenza sanitaria completa.
 

I costi della sanità degli USA: quanto posso spendere?

Vediamo quanto possono costare le cure negli Stati Uniti. Questa è solo una lista indicativa:*
  • Visita al pronto soccorso: da $150 a $3.000
  • Caviglia slogata: tra i $500 e i $ 2.500
  • Frattura semplice al braccio: a partire da  $2.500
  • Intervento chirurgico per frattura al polso: $ 8.000
  • Trasporto in ambulanza: da $ 400 a $ 1.200, il prezzo varia in base allo Stato: New York e California sono i più costosi
  • Appendicectomia: $17.000
  • Anestesia: da $ 500 a $ 5.000
  • Dentista: $ 250 per una visita
  • Radiografia: da $ 190 a $ 1.000
     
* Fonte: Assicurazione Stati Uniti.it
 

Assicurazione viaggio USA: come sceglierla

Quali sono le caratteristiche che deve avere una buona polizza viaggio per gli Stati Uniti? Vediamo brevemente gli aspetti di cui tenere conto.

Spese mediche

Se stai valutando di sottoscrivere un'assicurazione viaggio per gli USA, controlla innanzitutto i massimali, che - per spese mediche, ospedaliere e chirurgiche - dovrebbero ammontare a svariati milioni di euro.
 
Un'altra caratteristica di una buona assicurazione sanitaria viaggio per gli Stati Uniti è il pagamento delle spese mediche. Questo vuol dire che la compagnia assicurativa prenderà in carico i costi di ricovero nelle strutture sanitarie, senza che tu debba anticipare nulla.
 
Tra le spese sanitarie, assicurati che siano previste le spese odontoiatriche urgenti e il rimborso delle spese mediche e farmaceutiche.
 

Assistenza in viaggio

Tutte le assicurazioni viaggio offrono questa garanzia, ma non tutte le compagnie sono uguali.
Accertati che l'assistenza venga fornita da una compagnia che possa rispondere 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Presta attenzione anche al luogo in cui si trova la centrale: gli operatori rispondono dall’Italia o dall’estero? Il servizio è multilingue? Può contare su un network capillare? Solo in questo modo, infatti, la centrale di assistenza potrà facilmente mettersi in contatto con gli ospedali su tutto il territorio degli Stati Uniti.

Altra garanzia molto utile per chi viaggia negli USA è l'assistenza all'abitazione mentre si è lontani da casa, per intervenire con l’invio di fabbri, elettricisti, idraulici o guardie giurate in caso di furto, scasso, incendio o allagamento.
 

Assicurazione bagaglio e annullamento viaggio

Abbiamo visto che copertura delle spese mediche e assistenza in viaggio sono le garanzie essenziali per un viaggio sereno negli USA.
Per una maggiore tranquillità e una protezione più completa è possibile aggiungere ulteriori garanzie.
Tra queste, le più utili sono l’assicurazione bagaglio, in caso di danneggiamento, furto o smarrimento, e la garanzia annullamento viaggio, che ti protegge dalle penali per il volo e per gli altri servizi di viaggio che non hai potuto utilizzare.
 

Che ne dici di Imaway?

Scopri le garanzie che puoi avere con Imaway:
  • Spese mediche fino a 5 milioni di euro
  • Trasporto e rientro sanitario
  • Assicurazione bagaglio fino a 2.000 euro
  • Annullamento viaggio fino a 2.500 euro
 
Fai un preventivo per viaggiare negli USA e scopri quanto conviene viaggiare con la protezione senza confini dell’assicurazione viaggio Imaway.