Assicurazione viaggio per l’Australia

Quasi un giorno di volo per raggiungerla, ma una volta arrivati vi troverete a scoprire un mondo completamente nuovo. Benvenuti in Australia, l’affascinante isola bagnata dall’Oceano Indiano e l’Oceano Pacifico.
Il fascino irresistibile del più remoto dei continenti, fa sì che ogni anno migliaia di turisti affrontino un viaggio impegnativo e costoso. Un vero e proprio investimento da tutelare. Vediamo quali sono i modi migliori per proteggere il viaggio in Australia e per godersi al meglio le vacanze.

Viaggiare equipaggiati

L’Australia è un paese sicuro in cui si può viaggiare molto tranquillamente. Le precauzioni da prendere nelle grandi città australiane sono le stesse che è bene adottare in ogni altra metropoli del mondo. In generale i mezzi pubblici sono efficienti e permettono di raggiungere i luoghi di maggiore interesse. Potrete spostarvi con autobus, treni, traghetti o taxi: c’è solo l’imbarazzo della scelta.
Ma se volte vivere l’ebbrezza della totale libertà, allora potreste noleggiare un’auto per raggiungere anche i luoghi più remoti e suggestivi. Guidare in Australia è piuttosto semplice e per i turisti stranieri è sufficiente avere la patente valida per l’estero. È comunque importante, se si decide di fare un’escursione nei luoghi più selvaggi, avere a disposizione un’auto con ruota di scorta e navigatore satellitare GPS.

Conoscere i rischi

L’Australia è una terra da scoprire, ma non bisogna dimenticare che gli imprevisti sono sempre possibili. Le escursioni vanno pianificate molto attentamente. Dalla fine della primavera a inizio estate (che nell’emisfero australe va da settembre a dicembre) bisogna tener conto del rischio di incendi. Da novembre ad aprile le acque marine possono essere infestate da meduse, mentre inondazioni e cicloni tropicali sono comuni nella parte nord-occidentale dell'Australia.
Sia al mare che nell’entroterra, sono generalmente presenti recinzioni di protezione e un’adeguata segnaletica per proteggere dai molteplici rischi. Perché avvistare koala e canguri non ha prezzo, ma sapere quali sono i fiumi e le pozze in cui non fare il bagno, perché infestate da coccodrilli, può davvero fare la differenza durante un'escursione.

Fare l’assicurazione viaggio

Anche se il sistema sanitario australiano è di livello molto alto, partire con una polizza viaggio che copra spese mediche, infortuni, perdita del bagaglio e annullamento del viaggio, è caldamente consigliato.
Imaway offre un’assicurazione completa per viaggiare con tutte le coperture che servono ad affrontare ogni imprevisto. L’assistenza è in italiano, 24 ore su 24, con la possibilità di ricevere un consulto medico telefonico. In caso di ricovero ospedaliero, è previsto il pagamento diretto delle spese mediche, senza bisogno di anticipare nulla. La copertura bagaglio protegge in caso di danni da smarrimento e danneggiamento. L’assistenza di Imaway offre garanzie indispensabili come il trasporto sanitario, il rientro anticipato, l’anticipo delle spese di prima necessità. E se l’assicurato è impossibilitato a partecipare al viaggio o è costretto a modificarlo, Imaway nella versione Top offre la garanzia Annullamento che rimborsa fino a 2.500€.

I massimali di Imaway in Australia

  • Spese mediche: 2 milioni di euro
  • Anticipo spese di prima necessità: 5.000 euro
  • Trasporto sanitario e rientro in Italia: illimitato
  • Assicurazione bagaglio: 2.000 euro
  • Annullamento viaggio: 2.500 euro
  • Assistenza familiari a casa
  • Assistenza abitazione in Italia
  • Assistenza auto
  • Rinuncia al viaggio
  • Infortuni: 5.000 euro a persona
  • Tutela legale: 4.000 euro
Fai un preventivo e scopri quanto conviene assicurare il tuo viaggio in Australia con Imaway.