Ponte di Ognissanti 2022: dove andare e cosa visitare

Abbiamo da poco salutato l’estate per lasciare spazio alla routine lavorativa invernale che ci impegna da più di un mese ormai. Cosa c’è di meglio di una pausa per ricaricare le pile? Il ponte dei morti 2022, ci regala un weekand più lungo del solito, il primo dopo l’eliminazione dell’obbligo di mascherina sui mezzi pubblici. La prima vacanza totalmente in relax, senza restrizioni Covid, che, seppur breve, è rigenerante. Inoltre, apre un’inaspettata “novembrata” di cieli sereni e temperature elevate per il periodo, quasi invernale. Quale occasione migliore di questa per concedersi una pausa? Se sei curioso, continua a leggere.

Ponte di Ognissanti: dove andare in Italia?

È finalmente arrivato il primo weekend di vero relax dopo le vacanze estive. Per tutti coloro che amano viaggiare, quest’occasione dice solo una cosa: partenza. Abbiamo selezionato due tipi di destinazioni per il ponte del 1° novembre da proporvi, affinché possiate godere di un viaggio costruito su misura per voi nel Bel Paese!

Per prime, vi proponiamo quelle mete nascoste, un po’ dimenticate, nei meandri di quell’Italia ricca dai paesaggi sublimi, per gli amanti degli assaggi storici di questi luoghi spesso sottovalutati e del relax, per un’immersione all’interno della spiritualità. Successivamente, mete macabre, per gli amanti del rischio e, soprattutto, della festa di Halloween.

Ponte Ognissanti: dalla Toscana alla Puglia, passando per la Campania

Per primo, vi proponiamo San Galgano – Chiusdino, Siena. Il grande complesso composto dall’Eremo o Rotonda di Montesiepi e dalla grande Abbazia di Circestense di San Galgano, vi aspetta tra le colline toscane. L’Abbazia ci immerge nell’atmosfera della ricerca del sacro Graal e non è un caso, proprio qui, infatti, si trova la spada nella roccia!

Una valida alternativa è rappresentata dal Lago di Bolsena e dai borghi antichi della Maremma. Questo lago, così suggestivo, si trova nell’alto Lazio vicino a moltissimi centri abitati. Se si visita Capalbio, per esempio, ci si renderà conto di come sia il borgo perfetto per un pranzo con vista, infatti, si affaccia sulla costa di Ansedonia, Orbetello e il tomolo di Fenilia. In questa zona, inoltre, sorgono le Terme di Saturnia, in cui, a novembre, è già possibile godersi l’autunno che arriva nelle fumanti acque calde delle terme.

Dal Lazio, facciamo un salto in Campania, più precisamente ad Ischia e Capri. Il mozzafiato centro storico, caratterizzato da vicoli e botteghe antiche, il castello Aragonese ad Ischia Ponte, i numerosi centri termali: vi presentiamo Ischia. Per non parlare di Capri, da sempre ambita come residenza estiva da poeti, scrittori e personaggi illustri, grazie al suo clima e al suo mare, e visto che l’inverno sembra fare ritardo, perché non trascorrere il ponte dei morti proprio qui?

Se non condividi la festa di Halloween e ami celebrare la notte di Ognissanti, Orsara di Puglia fa per te. Con la ricorrenza dei Fuocacoste e Cocce Priatorje (la festa dei falò e delle teste del purgatorio), si tiene l’antica tradizione della condivisione del cibo per strada, accanto al fuoco: ogni famiglia di Orsara di Puglia accende un falò e organizza un banchetto da condividere con tutti gli amici e i parenti.

Cosa fare nel ponte di Ognissanti? Esperienze da brivido in Italia

Se siete alla ricerca del “fare”, più che del “vedere”, questo fa al caso vostro.

La prima esperienza che vi proponiamo è quella ai Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. Gli eventi presenti in questa zona ad Halloween e nel giorno di Ognissanti sono tantissimi. Al Castello di Varano De’ Melegari, per esempio, c’è “Acchiappa il Fantasma”, un divertente evento con animazione a base di mostri, nel Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino si tiene “Halloween nel castello millenario: a lume di candela nella notte magica“, un tour fra i personaggi misteriosi che animano il castello, e per l’occasione verranno aperte anche la prigione Quattrocentesca e il passaggio segreto; nel Castello di Rivalta c’è la “Halloween Night” un tour di un’ora fra i saloni, le prigioni e le cantine del castello.

Ci spostiamo a Lucca, più nello specifico, a Borgo a Mozzano, in cui, dal 1993, vengono organizzate iniziative per Halloween. Non mancano show, spettacoli, fuochi d’artificio, zombie parade o giochi di ruolo con vampiri, nella cosiddetta “Notte Nera”. Notte, questa, in cui si rivive la Leggenda di Lucinda, nobildonna lucchese che sacrificava i propri amanti per rimanere giovane.

Non può mancare, ovviamente, la città eterna. Gli eventi principali sono: il tour tra cripte, catacombe e il cuore oscuro di Roma, dove discenderete nel misterioso mondo sotterraneo della capitale, altrettanto affascinante il tour nel lato oscuro di Roma: fatti, leggende e misteri, dove ascolterete racconti spettrali e fatti realmente accaduti, infine, per gli appassionati, il tour ufficiale Angeli e Demoni: il Sentiero degli Illuminati, un percorso con enigmi e passaggi segreti.

Vi state ancora chiedendo quali mete scegliere per il ponte del 1° novembre? Non può assolutamente mancare Venezia, che porta con sé tante storie di misteri e leggende. Come, per esempio, quella del fantasma dei giardini della Biennale, del fornaio di San Marco, della colonna consumata di Palazzo Ducale e la leggenda di Sant’Elena. Quale periodo migliore per esplorare questi luoghi ambigui? Vi sono, inoltre, vari tour tematici come il tour privato tra omicidi e misteri, in una Venezia oscura e spettrale tra vicoli bui e stretti, il tour della città con le prigioni medievali, accompagnati dai Signori della Notte, famigerati per aver torturato i loro prigionieri o ancora, il tour a piedi tra fantasmi e leggende, fra i sestieri di Castello e Cannaregio, o in alternativa proprio il tour tra le leggende e i fantasmi di Cannaregio.

Qualunque sia il tipo di itinerario che sceglierai per questo weekend allungato, divertiti e per poterlo fare senza pensieri, ricordati di stipulare l’assicurazione viaggio singolo su Imaway.

Articoli correlati