Se l’India è il tuo sogno parti senza preoccupazioni con un’assicurazione sanitaria: tutelati da rischi e imprevisti di una terra difficile e lontana

La magia dell’India attira moltissimi viaggiatori che vogliono immergersi in una delle mete orientali più affascinanti. Un viaggio in India è un’esperienza unica e indescrivibile, l’India è una terra piena di contraddizioni, con città moderne che si contrappongono a luoghi di natura incontaminata. Montagne, deserti, metropoli caotiche e antiche tradizioni fanno dell’India una delle mete più ambite al mondo.

Viaggio in India: situazione sanitaria

L’India è un Paese estremamente vasto e con un territorio estremamente diversificato. Dalle montagne dell’Himalaya si estende sino ad arrivare all’Oceano Indiano, difatti è il settimo Stato del mondo per superficie, nonché è il secondo Stato più popoloso al mondo dopo la Cina. Si contano, infatti, circa 1 miliardo e 400 milioni di abitanti.

Nuova Delhi, Calcutta e Mumbai sono tra le città più grandi del mondo, perciò anche molto caotiche. Ma i profumi, i colori, le antiche tradizioni e la sacralità dei luoghi, fanno dell’India una terra in cui si può davvero vivere una profonda esperienza di vita.

Ma purtroppo, nonostante la sua incredibile bellezza, l’India è anche un Paese in cui le condizioni igienico sanitarie sono molto precarie, soprattutto a causa della povertà. In India, difatti, è possibile contrarre malattie endemiche, gastroenteriti o l’influenza suina. Inoltre, è bene sapere che in alcune zone c’è la possibilità che si sviluppino diversi focolai di tifo, colera e meningite. Proprio per questi motivi, durante un viaggio in India è importante adottare alcune precauzioni igieniche, come il lavarsi le mani spesso, usare dei gel disinfettanti e bere acqua solo da bottiglie sigillate.

A tal proposito, è utile anche sapere che, a causa della povertà del Paese, la situazione del servizio sanitario in India è piuttosto complessa, poiché gli ospedali e le strutture sanitarie non sono facilmente raggiungibili e, inoltre, considerando il numero enorme di persone e le condizioni igienico sanitarie del Paese, gli ospedali sono spesso affollati.

Ciò significa che pur non essendo obbligatorio, per i cittadini italiani, effettuare alcun tipo di vaccino, è consigliabile informarsi con il proprio medico e fare almeno le vaccinazioni consigliate. Data la situazione appena descritta, è molto importante anche sottoscrivere un’assicurazione sanitaria in modo da potersi tutelare al meglio. 

Assicurazione sanitaria per viaggio in India

Come dicevamo, sottoscrivere un’assicurazione sanitaria per un viaggio in India è la scelta migliore, poiché attraverso essa è possibile ricevere cure mediche e assistenza sanitaria anche in Stati in cui la qualità delle cure e le condizioni igienico sanitarie sono sotto la soglia degli standard accettabili.

Inoltre, data la vastità del territorio indiano, è possibile trovarsi nella situazione in cui è necessario un trasporto sanitario d’urgenza in strutture mediche ubicate a centinaia di chilometri dalla località in cui ci si trova, e questo è un altro motivo per stipulare un’assicurazione sanitaria.

Nella scelta di un’assicurazione sanitaria per un viaggio in India è importante accertarsi che questa garantisca una buona copertura delle possibili spese mediche e degli eventuali farmaci da comprare in caso di malessere, così come è importante che copra le eventuali spese di un ricovero ospedaliero.

Quando si sceglie un’assicurazione sanitaria per un viaggio all’estero, infatti, è importante considerare anche i massimali per le spese mediche che variano in base alla destinazione del viaggio e al livello di copertura scelto.

In base all’assicurazione sanitaria stipulata e alla compagnia assicurativa scelta si può ottenere una copertura sanitaria che preveda il pagamento diretto delle spese mediche. In questo modo, il viaggiatore assicurato, non sarà tenuto ad alcun esborso per ricevere l’assistenza, ma sarà la stessa società assicurativa a mettersi in contatto con la struttura ospedaliera per pagare le relative spese.

I vantaggi dell’assicurazione sanitaria Imaway

L’assicurazione di viaggio Imaway offre il pagamento diretto delle spese mediche e 3 livelli di copertura: Easy, Smart e Top.

Le prestazioni sanitarie e i relativi massimali di Imaway nella garanzia “Spese mediche in viaggio” sono:

  • Spese ospedaliere e chirurgiche in viaggio: 5 milioni di euro in USA/Canada;
  • Fino a 100 giorni di degenza ospedaliera;

Inoltre, se ci si sente male in un Paese estero ed è stata stipulata un’assicurazione sanitaria, bisogna chiamare subito la centrale operativa che gestisce l’assistenza sanitaria per conto della compagnia assicurativa scelta, ma purtroppo non tutte le centrali operative riescono a fornire prontamente l’assistenza richiesta. Con Imaway non è così.

Imaway fa parte del Gruppo IMA che dispone di un network internazionale in grado di fornire assistenza in tutto il mondo, comprese le località più remote. Disporre di un network capillare è, difatti, l’unico modo per comunicare in modo veloce ed efficace con i medici e le strutture ospedaliere locali.

Articoli correlati